Le Anime di Genova - Hotel Cenobio dei Dogi | Blog
Menu

Le Anime di Genova

Le Anime di Genova

Genova è città dalle molte anime, ognuna di esse è parte della sua identità.

Un tempo fiera Repubblica Marinara il suo cuore palpita  tra  le sue alte case dalle scale impervie e ripide, Genova è città di pietra di promontorio e di tetti d’ardesia.

Genova dalla tante chiese, ad ogni angolo della città vecchia trovate una Madonnetta, simbolo di un’antica e sincera devozione.

E sono molteplici le suggestioni della Superba, hanno sfumature diverse a seconda del luogo nel quale vi troverete.

È ammaliante e sfarzosa la rinascimentale Via Garibaldi, già Strada Nuova, si estende davanti ai vostri occhi con la sua infilata di splendidi palazzi nobiliari che affascinarono tutti i celebri visitatori, da Madame de Staël a Stendhal.

La città dalle molte anime è un luogo di vivaci contrasti, nei suoi caruggi si celano dimore fastose, al di là di pesanti portoni potreste trovare scale decorate con raffinati azulejos.

Genova è città del Risorgimento, diede i natali a Mazzini e a Mameli, le tracce dei suoi eroi sono ancora presenti nelle sue antiche strade.

Genova si arrampica sulle alture con gli ampi corsi della Circonvallazione e le sue ariose strade ottocentesche, Genova sa regalarvi d’improvviso un belvedere che si affaccia sui tesori della città.

Genova è poesia e musica,  la trovate nei versi di Montale e di Sbarbaro, nelle parole di De André e nei funambolismi di Paganini, i suoi figli hanno portato nel mondo la loro genialità.

Genova racchiude capolavori di celebri scultori, la buona borghesia di fine Ottocento desiderò essere ricordata con pregiati monumenti funebri e se visiterete il Cimitero Monumentale di Staglieno camminerete in un vero museo a cielo aperto: effigiati nel marmo ci sono abbienti  commercianti e  dame con abiti dalle ricche trine, sono le personalità di spicco e gli eminenti protagonisti della vita cittadina del passato.

La Superba ha un lungomare infinito, se deciderete di scoprire il levante genovese percorrerete Corso Italia e giungerete a Boccadasse che un tempo era un borgo di pescatori e ancora adesso pare una località della riviera.

Genova è tutti i profumi delle sue botteghe storiche: confetti e cioccolata, spezie e sciroppi preparati con antiche ricette, nel segno di una tradizione che rimane tenacemente viva.

E sono i genovesi stessi a riscoprire quotidianamente la vocazione turistica della loro città: al Porto Antico, davanti al mare delle Superba, non incontrerete solo i turisti ma anche coloro che vivono ogni giorno i ritmi di questa città.

È il luogo dove si respira il vento e l’aria che profuma di sale, tra barche e vele, mentre il sole arrossa l’orizzonte e illumina una delle tante anime di Genova.

Scritto da Sabina Ribatto – Dear Miss Fletcher https://dearmissfletcher.wordpress.com/

Spianata Castelletto Via Garibaldi Porto Antico Tetti di Genova da Spianata Castelletto

Condividi sui Social

Articolo successivo