Salone Nautico Internazionale di Genova 2016 - Hotel Camogli Cenobio dei Dogi
Menu

Salone Nautico Internazionale di Genova

Salone Nautico Internazionale di Genova

Vi piacerebbe praticare Sup, Windsurf, Kayak, Flyboard oppure Wakeboard? Si tratta degli sport acquatici del momento, alcuni danno sensazioni forti come il wakeboard, che riunisce lo sci nautico e lo snowboard in un unico sport. Ebbene, se siete amanti del mare e appassionati sportivi e volete sperimentare nuove emozioni ecco l’occasione che fa per voi: il Salone Nautico di Genova, che avrà luogo dal 20 al 25 settembre.

salone-nautico-genova-2016

Proprio così: per la sua cinquantaseiesima edizione la rassegna nautica più importante d’Europa raddoppia l’area dedicata all’Experience Village, per la pratica degli sport d’acqua. Una si troverà al centro del salone, l’altra nello specchio acqueo al di fuori, in entrambe si potrà testare quanto di meglio esposto.

L’Experience Village non sarà la sola occasione per entrare a contatto diretto con attività legate al mare. Ci sarà anche un po’ di spettacolo, grazie alla presenza degli M32, catamarani a vela da regata di ultima generazione. Il Salone inoltre ospiterà per la prima volta il Sailing campus, ovvero la vela senza barriere architettoniche. Infine venerdì 23 si terranno seminari, workshop e incontri con protagonisti del mondo della pesca.

Sempre per gli appassionati di sport ci sarà una grande sorpresa: si potranno incontrare gli atleti olimpici italiani, anche molti medagliati freschi dei successi ottenuti a Rio 2016.

Saranno anche sei giorni di Sea Experience, durante i quali poter provare in mare aperto le ultime novità. Sì, perché il Salone Nautico di Genova è innanzitutto l’esposizione delle imbarcazioni che saranno di tendenza per la prossima stagione, che il mondo della nautica propone in anteprima, un’occasione imperdibile per gli addetti ai lavori e gli intenditori, ma anche per i semplici curiosi. Ce ne sarà per tutti i gusti: vela, motori fuoribordo e gommoni, powerboat e motoryacht. Saranno presenti i migliori espositori italiani, ma anche internazionali e quest’anno, rispetto al 2015, si è registrato un buon aumento delle iscrizioni, sia per quanto riguarda gli espositori che la gamma esposta. Da segnalare la presenza di Innovazione e Progetti, Absolute Yachts e Cantiere Nautico Cranchi per gli italiani, Princess e Sunseeker rappresentano gli inglesi, mentre da Oltralpe arrivano i cugini francesi Chantiers Amel e gli spagnoli Rodman; dall’altra parte dell’oceano Atlantico invece arrivano gli statunitensi di Chris Craft. E molti altri. Se vi sembrano parole sconosciute non perdetevi d’animo: avete tempo dalle 10 alle 18,30, dal 20 al 25 settembre, per rimettervi in pari.

Non va dimenticato che oltre all’esposizione dei migliori nuovi modelli di imbarcazioni del mercato, la kermesse genovese della nautica propone anche brand di accessori, componentistica e abbigliamento tecnico, che avranno un’area dedicata all’interno del Sailing Word. Ancora una volta il Salone si conferma evento B2C, ovvero contesto in cui poter compiere un acquisto.

salone-nautico-genova-2016-2

La visita del Salone Nautico 2016 sarà per tutti una nuova e piacevole esperienza, visto il nuovo progetto di comunicazione interattiva messo a punto per questa edizione. Prevede, oltre alla consueta segnaletica, un percorso di indicazioni dinamiche attraverso nuovi schermi led wall visibili da tutti i punti del quartiere fieristico. Si potrà così, da una sola prospettiva, tenere sempre tutto sotto controllo, con un solo colpo d’occhio.

Il Salone Nautico è un mondo solo per il adulti e gli affari nella nautica? Niente affatto: i piccoli ospiti saranno protagonisti di attività legate al mare a loro riservate, sotto la guida esperta di istruttori ufficiali FIV e ISA. Potranno provare gratuitamente sup, windsurf e kayak, oppure uscire con tutta la famiglia su specifiche imbarcazioni.

Alla fine del giro perché non concedersi una tappa enogastronomica? La scelta varierà fra lo street food regionale selezionato da Eataly e il ristorante dello Chef due stelle Michelin Alfio Ghezzi.

Condividi sui Social